Ana səhifə

Papa: lampedusa;veglio',porta attenzione su vicende disumane


Yüklə 3.23 Kb.
tarix23.06.2016
ölçüsü3.23 Kb.
PAPA: LAMPEDUSA;VEGLIO',PORTA ATTENZIONE SU VICENDE DISUMANE

INACCETTABILE CI SIANO SITUAZIONI DI PERSONE PRIVATE DIGNITA'



CITTA' DEL VATICANO

(ANSA) - CITTA' DEL VATICANO, 7 LUG - "L'atteggiamento del Santo Padre nei confronti di coloro che soffrono, toccati dalla persecuzione o dalla miseria, ci ricorda che una società che vuol definirsi civile non può accettare che vi siano persone innocenti che sopravvivono in condizioni disumane, private di dignità, di presente e di futuro". E' quanto afferma il cardinale Antonio Maria Vegliò, presidente del Pontificio Consiglio per i Migranti e gli Itineranti, in un'intervista alla Radio Vaticana sull'attesa visita che papa Francesco farà domani a Lampedusa. "Mi auguro che la visita del Santo Padre a Lampedusa - dice Vegliò - possa suscitare una rinnovata attenzione da parte di tutti, alla quale facciano seguito manifestazioni di concreta preoccupazione e di solidarietà per migliorare situazioni divenute disumane e inaccettabili". Il "ministro" vaticano per le migrazioni ricorda che "Lampedusa è uno dei tanti punti di arrivo dei flussi migratori mondiali, e forse tra i minori dal punto di vista quantitativo". "Oggi il mondo si trova a confronto con la dura realtà di oltre 100 milioni di sfollati in tutti i continenti, una cifra enorme", sottolinea, citando situazioni come quelle dei rifugiati afghani in Pakistan o in Iran, "tragedie umane" come quella in Medio Oriente, dove "migliaia di siriani quotidianamente passano il confine per entrare nei Paesi vicini". Oppure, "ancora molte situazioni in cui uomini, donne e bambini vivono da anni in campi profughi, senza che si prospetti una soluzione in vista; persone più o meno dimenticate, come in alcune regioni dell'Africa. E sottolineo persone dimenticate".(ANSA).


Verilənlər bazası müəlliflik hüququ ilə müdafiə olunur ©kagiz.org 2016
rəhbərliyinə müraciət