Ana səhifə

Federazione Italiana Gioco Calcio Lega Nazionale Dilettanti Settore Giovanile e Scolastico


Yüklə 1.03 Mb.
səhifə1/8
tarix10.06.2016
ölçüsü1.03 Mb.
  1   2   3   4   5   6   7   8


Federazione Italiana Gioco Calcio - Lega Nazionale Dilettanti - Settore Giovanile e Scolastico





DELEGAZIONE

PROVINCIALE

DI RIMINI

VIA POMPOSA, 43/a - 47924 RIMINI

TEL. 0541 793011 - FAX: 0541 791776

sito internet: www.figcrimini.it - www.lndrimini.it

e-mail: info@figcrimini.it - segreteria@figcrimini.it - settoregiovanile@lndrimini.it


.


Comunicato Ufficiale n° 01 primo

del 05.07.2012

Stagione Sportiva 2012-2013



SOMMARIO



PROCEDURA DI TESSERAMENTO ON-LINE PER I DILETTANTI …………………………………………………………………………..…

Pag. 02

TESSERA IDENTIFICATIVA DIRIGENTI UFFICIALE …………………………………………………………………………………………………

Pag. 02

DISPOSIZIONI PER L’ISCRIZIONE AI CAMPIONATI S/S 2012-2013 ……………………………………………………….………………

Pag. 03

COMUNICAZIONE ALLE SOCIETA’ ………………………………………………………………………………………………………………………

Pag. 07

REGOLAMENTO CAMPIONATI ALLIEVI E GIOVANISSIMI S/S 2012-2013 …………………………………………………………….

Pag. 21

REGOLAMENTO TORNEI ALLIEVI E GIOVANISSIMI FASCIA B S/S 2012-2013 ………………………………………………………

Pag. 25







FIGC – COMUNICATO UFFICIALE N. 151/A …………………………………………………………………………………………………………

Pag. 29

LEGA NAZIONALE DILETTANTI ……………………………………………………………………………………………………………………………

Pag. 33

COMITATO REGIONALE LND ……………………………………………………………...………………………….………………………………….

Pag. 33

SGS – CALCIO GIOVANILE FEMMINILE ……………………………………………………………………………………………………………….

Pag. 47









APERTURA UFFICI DELEGAZIONE DI RIMINI MESE DI LUGLIO


GIORNO

ORARIO

MARTEDI’ 10 LUGLIO 2012

dalle ore 16.00

alle ore 19.00


GIOVEDI’ 12 LUGLIO 2012

VENERDI’ 13 LUGLIO 2012

LUNEDI’ 16 LUGLIO 2012

GIOVEDI’ 19 LUGLIO 2012

VENERDI’ 20 LUGLIO 2012

LUNEDI’ 23 LUGLIO 2012

GIOVEDI’ 26 LUGLIO 2012

VENERDI’ 27 LUGLIO 2012

MARTEDI’ 31 LUGLIO 2012



PROCEDURE DI TESSERAMENTO ON LINE

PER I DILETTANTI
Il Comitato Regionale Emilia Romagna, nella prossima stagione sportiva, parteciperà alla sperimentazione delle procedure telematiche per il Tesseramento dei calciatori Dilettanti oltre che proseguire con quelle del Settore Giovanile già consolidate. Il Tesseramento Dilettante “on line” sarà presente nell’area riservata di ciascuna società del sito www.lnd.it a partire dal prossimo 1° luglio. In tale area potranno essere effettuati tutti i movimenti Dilettanti, escluso il tesseramento dei Tecnici che dovrà essere effettuato con il solito modulo bianco Federale.

Per quanto riguarda il tesseramento dei calciatori stranieri, anche se inseriti dalla Società, vanno comunque autorizzati dall’Ufficio competente (F.I.G.C., C.R.E.R.) che ne darà comunicazione attraverso apposita lettera.

Le pratiche di tesseramento dovranno essere consegnate a mano presso le Delegazioni Provinciali più vicine oppure spedite, solo ed esclusivamente a mezzo raccomandata al Comitato Regionale Emilia Romagna Via Alcide de Gasperi 42 – 40132 Bologna, entro i termini Federali previsti dal Comunicato Ufficiale della F.I.G.C.151/A.
TESSERA IDENTIFICATIVA DIRIGENTE UFFICIALE

Si comunica che a partire da questa stagione sportiva è OBBLIGATORIO, per le Società che partecipano ai Campionati della L.N.D. (escluso quindi il Settore Giovanile), il possesso della TESSERA IDENTIFICATIVA personale per i DIRIGENTI ACCOMPAGNATORI UFFICIALI e per i DIRIGENTI ADDETTI AGLI UFFICIALI DI GARA.



La TESSERA IDENTIFICATIVA sostituisce la Tessera Impersonale da presentare al Direttore di Gara, che non sarà più emessa.

La richiesta di emissione della TESSERA IDENTIFICATIVA, alla quale corrisponde un costo di € 3,00 che sarà addebitato automaticamente sul conto/cauzione della Società, va presentata, con modalità on-line, al momento del tesseramento, provvedendo all’aggiornamento nel corso della stagione sportiva.

Nell’area Società, quando si aggiungono dei componenti con la dicitura “Dirigente accompagnatore”, automaticamente il programma inserisce il nominativo nella cartella del menù a sinistra denominata “Tess.Pers.Dirigenti – Pratiche aperte”. Si seleziona ogni dirigente, si salva e si stampa il documento creato che deve essere firmato, corredato da foto-tessera e inoltrato al Comitato Regionale ovvero alla Delegazione competente per i Campionati a gestione provinciale. Si ricorda di allegare anche la “Distinta di presentazione tesseramento” che riporta il costo totale dei cartellini.

Resta inteso che, qualora si volesse stampare la tessera personale anche per altre cariche all’interno della Società, sarà presente un “+” verde a fianco di ogni Dirigente.

Nel breve termine la TESSERA sarà recapitata alla Delegazione di competenza per il ritiro.

Ai titolari della TESSERA IDENTIFICATIVA DIRIGENTI è riconosciuta la tutela assicurativa uguale a quella prevista nella polizza infortuni dei calciatori a fronte della quale le Società dovranno corrispondere un premio di € 7,50= ciascuno (vds C.U. LND n. 1 – stg 2012/2013, § III, n. 1, lett. d)).



DISPOSIZIONI PER L’ISCRIZIONE AI CAMPIONATI

STAGIONE 2012/2013

1. Ai sensi dell’art. 28 del Regolamento della LND per la partecipazione ai Campionati di competenza della stagione sportiva 2012/2013 le Società sono tenute a perfezionare l’iscrizione entro i termini fissati nella tabella sotto indicata, provvedendo altresì a tutti gli adempimenti previsti, secondo le seguenti disposizioni.

2 L’iscrizione ai Campionati, regionali e provinciali, di ogni categoria e disciplina sportiva dovrà avvenire obbligatoriamente tramite il sistema informatico ON - LINE come segue:


    1. domanda di iscrizione (FOGLIO DI CENSIMENTO), già completa con autocertificazione di rispetto per l’onorabilità del Presidente, ai sensi dell’art. 22-bis delle NOIF.

Utilizzando l’area, riservata e protetta, istituita nell’ambito del sito web della LND (www.lnd.it) dove le Società possono gestire tutti gli adempimenti seguendo anche le indicazioni dello “AIUTO IN LINEA”, si compila la domanda di iscrizione (FOGLIO DI CENSIMENTO), costituita, nell’ordine, dalle pagine:

  • Riepilogo costi (pagina già compilata che riporta, in dettaglio, le spettanze della LND a seconda dei Campionati);

  • Iscrizioni (a seconda dei Campionati di competenza);

  • Organigramma;

  • Delegati alla firma;

  • Presidente;

  • Autocertificazione N.O.I.F.;

  • Delega negoziazione diritti di immagine, pubblicitari e commerciali;

B – Foglio notizie – Annuario

Utilizzando il nuovo sito del C.R.E.R. (www.figc-dilettanti-er.it), si compila cliccando sul bottone “FOGLIO NOTIZIE ANNUARIO posto nell’apposita area sotto il menù a sinistra. Comparirà il format (vedi fac-simile allegato) che le Società dovranno completare:



  • compilando i campi “Società” e “Matricola”;

  • scegliendo il Campionato di competenza dall’apposita tendina e compilando tutti gli altri campi con i dati obbligatori;

  • cliccando su “Stampa e via” per la conferma dei dati e la stampa del format;

  • cliccando su “Aggiungi Campionato” per procedere alla compilazione di un altro eventuale Campionato.

3. Oltre alla domanda di iscrizione e il Foglio notizie – Annuario le Società devono inviare o depositare obbligatoriamente al Comitato Regionale o alla Delegazione Provinciale competente i seguenti allegati:

  1. la dichiarazione di disponibilità del campo di gioco (calcio a 11 e calcio a 5) omologato e dotato dei requisiti previsti dall’art. 31 del Regolamento della L.N.D.. Se la dichiarazione non è resa dall’Ente proprietario direttamente nel Foglio di Censimento occorre utilizzare il modello allegato. Nell’ipotesi che il Comune proprietario non fosse in grado di rilasciare il documento entro i termini previsti, la Società dovrà presentare apposita attestazione del Comune con la quale l’Ente si impegna a rilasciare la dichiarazione di disponibilità prima dell’inizio del Campionato;

  2. l’attestazione del pagamento degli oneri e diritti finanziari (diritti di iscrizione e associazione, saldo contabile a debito estratto/conto presso CRER, acconto spese organizzative, anticipo spese assicurative calciatori/tecnici/massaggiatori e dirigenti), secondo gli importi e le modalità indicati nel § “DIRITTI E ONERI FINANZIARI” (cioè copia del bonifico bancario nella quale vanno indicati la denominazione e la matricola della Società);

  3. la documentazione, incontestabile e dimostrativa, dell’avvenuto pagamento degli eventuali debiti nei confronti di tesserati (calciatori/allenatori) sanciti, in via definitiva, entro il 31 maggio, dall’organo competente (Commissione Accordi Economici, Commissione Vertenze Economiche, Collegio Arbitrale presso LND) (art. 94-ter, co. 12 e 13 NOIF, Circolare LND n. 43 del 10/5/2012);

  4. il Foglio questionario desiderata (SOLO per il CALCIO A 5).

5. I documenti di cui alle lettere a) e d) del precedente comma 4 devono essere redatti in conformità ai modelli allegati al presente Comunicato Ufficiale. I due modelli non saranno inviati per posta alle Società, ma saranno disponibili sul sito internet del Comitato, www.figc-dilettanti-er.it, alla voce “Modulistica”.

6. Compilati tutti i moduli, entro il termine fissato per l’iscrizione on – line (vedi tabella), le Società dovranno stampare tutti i documenti, completarli con il timbro sociale e la firma autografa del Presidente su tutte le pagine, con le firme autografe degli altri Dirigenti negli appositi spazi (pagine Organigramma e Delegati alla firma). Occorre quindi perfezionare l’iscrizione con l’invio della documentazione cartacea, ivi compresa l’attestazione di avvenuto pagamento dei diritti e degli oneri di iscrizione, che deve PERVENIRE (fa fede la data di arrivo ovvero di deposito; non vale la data del timbro postale) a pena di decadenza (nel senso che la Società inadempiente è esclusa dal Campionato di competenza), al Comitato Regionale o alla Delegazione competente entro e non oltre il termine indicato nell’apposita tabella, con le seguenti modalità:



  • a mezzo posta, mediante Raccomandata A.R..In questo caso deve essere utilizzata una Raccomandata per ciascuna domanda relativa a Campionati diversi (esempio: una per la Prima Squadra e una per Juniores) ovvero una sola Raccomandata contenete però apposita lettera di trasmissione che indichi esattamente i documenti contenuti nel plico;

  • a mano, mediante consegna diretta all’Ufficio Agonistica del C.R.E.R. per i Campionati regionali o alla Delegazione competente per i Campionati provinciali.

7. Nel caso che, a seguito delle verifiche, si rilevi che la documentazione risulta irregolare e/o incompleta la Società ha l’obbligo di regolarizzarla e completarla entro il termine indicato nella tabella, alla scadenza del quale, in caso di inosservanza, anche in riferimento ad uno soltanto degli adempimenti relativi alle condizioni inderogabili per l’iscrizione ai Campionati, va considerato motivo di non ammissione della Società al Campionato di competenza, con tutte le conseguenze del caso riferite alla vigente normativa federale.
ISCRIZIONI CAMPIONATI–TORNEI S/S 2012-2013


CATEGORIA

ISCRIZIONE

ON - LINE

DOCUMENTAZIONE
CARTACEA


REGOLARIZZAZIONE




LND










SECONDA CATEGORIA

Lunedì 16 luglio

ore 17


Giovedì 19 luglio

ore 18


Martedì 31 luglio

ore 18


Nota: Al fine di espletare le pratiche di iscrizione Lunedì 16 Luglio e Giovedì 19 luglio 2012

gli uffici resteranno aperti.



TERZA CATEGORIA

Lunedì 23 luglio

ore 17


Giovedì 26 luglio

ore 18


Martedì 7 agosto

ore 18


JUNIORES

Lunedì 23 luglio

ore 17


Giovedì 26 luglio

ore 18


Martedì 7 agosto

ore 18


Nota: Al fine di espletare le pratiche di iscrizione Lunedì 23 Luglio e Giovedì 26 luglio 2012

gli uffici resteranno aperti.





SGS










CAMPIONATI ALLIEVI–GIOVANISSIMI

TORNEI ALLIEVI-GIOVANISSIMI FASCIA B

Lunedì 23 luglio

ore 17


Giovedì 26 luglio

ore 18


Martedì 31 luglio

ore 18


Nota: Al fine di espletare le pratiche di iscrizione Lunedì 23 Luglio e Giovedì 26 luglio 2012

gli uffici resteranno aperti.




DIRITTI E ONERI FINANZIARI – Stagione Sportiva 2012/2013

CATEGORIA

DIRITTI

ISCRIZIONE

DIRITTI

ASSOCIAZIONE

ACCONTO

SPESE

TOTALE

ECCELLENZA

2.600,00

250,00

3.600,00

6.450,00

PROMOZIONE

1.900,00

250,00

3.000,00

5.150,00

1^ CATEGORIA

1.500,00

250,00

2.200,00

3.950,00

2^ CATEGORIA

1.000,00

250,00

1.700,00

2.950,00

3^ CATEGORIA

800,00

250,00

800,00

1.850,00

JUNIORES

REGIONALI



900,00




300,00

1.200,00

3^ CATEGORIA

UNDER 21


800,00

250,00

700,00

1.750,00

3^ CATEGORIA

UNDER 21 RIS.



800,00




300,00

1.100,00

3^ CATEGORIA

UNDER 18


800,00

250,00

650,00

1.700,00

JUNIORES

PROVINCIALI



650,00




300,00

950,00

CALCIO A 5

SERIE C1


800,00

250,00

450,00

1.500,00

CALCIO A 5

SERIE C2


600,00

250,00

450,00

1.300,00

CALCIO A 5

SERIE D


400,00

250,00

200,00

850,00

CALCIO A 5

JUNIORES


300,00




200,00

500,00

CALCIO A 5

FEMMINILE



300,00

250,00

350,00

900,00

CALCIO A 5

FEMMINILE RIS.



250,00







250,00

FEMMINILE REG.

SERIE C


700,00

250,00

500,00

1.450,00

FEMMINILE PROV.

SERIE D


400,00

250,00

400,00

1.050,00

FEMMINILE

JUNIORES


350,00







350,00

AMATORI

350,00

250,00

200,00

800,00

I Diritti di Associazione (€ 250,00) sono dovuti solo per l’iscrizione al Campionato della Prima Squadra.

Al totale sopra indicato va aggiunto il SALDO CONTABILE a DEBITO risultante dall’ESTRATTO CONTO REGIONALE presso il C.R.E.R. (il SALDO CONTABILE a CREDITO va invece sottratto) e l’anticipo delle spese assicurative calcolato sulla base del numero di tutti i tesserati in carico alla Società alla data del 30 giugno risultante dal DETTAGLIO RIEPILOGO COSTI ASSICURATIVI.

I due documenti, ESTRATTO CONTO REGIONALE e ESTRATTO CONTO FEDERALE (che contiene il dettaglio dei costi assicurativi relativi alla stagione 2011/2012) sono disponibili sul sito internet utilizzando la procedura on-line, pertanto non saranno più inviati alle Società.

In ogni caso il riepilogo dei costi di iscrizione e il totale dell’importo da pagare è riportato nella pagina “RIEPILOGO COSTI ISCRIZIONI” della relativa procedura on-line.
Per le Società di nuova affiliazione l’ammontare dell’anticipo delle spese assicurative è fissato in misura forfettaria come segue:


  • CALCIO A 11 (maschile e femminile: € 1.000,00

  • CALCIO A 5 (maschile e femminile): € 500,00

Le somme relative all’ACCONTO SPESE e all’ANTICIPO SPESE ASSICURATIVE possono essere versate in misura non inferiore al 30% di quanto dovuto. In tal caso gli importi residui dovranno essere versati dalle Società entro e non oltre il 15 dicembre. Dopo tale data si applicano, senza alcun preavviso, le procedure del “prelievo coattivo” delle somme dovute ai sensi del comma 5 dell’art. 30 del Regolamento della Lega Nazionale Dilettanti e dell’art. 53 delle N.O.I.F..

Per tutti i Campionati il pagamento dei diritti e degli oneri finanziari deve essere effettuato, di norma, con bonifico bancario presso


BANCA POPOLARE DELL’EMILIA ROMAGNA – AG. 3

Intestato a FIGC – LND – CRER

Codice IBAN: IT 60 U 05387 02403 000001164493

pertanto alla domanda di iscrizione deve essere allegata la copia del bonifico bancario nella quale vanno indicati la denominazione e la matricola della Società.



COMUNICAZIONE ALLE SOCIETA’

LE LISTE DI SVINCOLO PER RINUNCIA (EX ART.107 N.O.I.F.) PRODOTTE ON LINE DALLA SOCIETA’, PER AVERE VALIDITA’ DEVONO ESEERE RESE DEFINITIVE, STAMPATE, FIRMATE DAL LEGALE RAPPRESENTANTE E SPEDITE PER RACCOMANDATA ENTRO E NON OLTRE IL 16/07/2012.


NON SI SPEDISCONO VIA FAX

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§



SI RICORDA CHE INFORMAZIONI RELATIVE AL TESSERAMENTO E/O AGLI SVINCOLI POSSONO ESSERE FORNITE ESCLUSIVAMENTE ALLE SOCIETA’ INTERESSATE CON LE MODALITA’ SOTTO INDICATE. IN NESSUN CASO SI FORNIRANNO NOTIZIE A CALCIATORI O LORO GENITORI.

LE RICHIESTE DI POSIZIONE DI TESSERAMENTO VANNO REDATTE SUL MODULO PREDISPOSTO CHE SI PUO’ SCARICARE DAL SITO INTERNET www.figc-dilettanti-er.it ALLA VOCE MODULISTICA E INVIATE AL FAX 051/3143830.

CORRISPONDENZA FRA SOCIETA’ E COMITATO REGIONALE
Come già avviene per i tesseramenti giovanili, anche per i dilettanti le società potranno predisporre le pratiche di tesseramento per mezzo della procedura informatica esistente nella propria area riservata. Il deposito a mano andrà effettuato presso la Delegazione Provinciale più vicina mentre al Comitato Regionale le pratiche andranno spedite solo con raccomandata A/R e NON A MEZZO POSTA PRIORITARIA.

Essa infatti non è assolutamente equivalente alla spedizione a mezzo raccomandata A.R. (che garantisce il mittente sia in ordine alla data di spedizione, che in ambito di tesseramento corrisponde alla data di decorrenza, sia attraverso la ricevuta di spedizione ), prescritta dalle Norme della F.I.G.C. In caso venga spedito con altro mezzo, non si risponde dell’eventuale non ricezione.

La busta dovrà contenere solo pratiche indirizzate all’ufficio tesseramento.
Si ricorda alle Società che, per facilitare l’iter burocratico, le pratiche per il rinnovo del tesseramento dei giocatori comunitari ed extra comunitari vanno inviate, a mezzo raccomandata a.r., all’Ufficio Tesseramenti del C.R.E.R. inserendole da sole in una busta con indicato “tesseramento stranieri”.

In questo modo, evidenziata la natura particolare della pratica, viene consentito l’instaurarsi di una corsia preferenziale per il disbrigo dell’incartamento spedito dalla Società interessata.


Si evidenzia che l’iniziativa risulterà efficace se verranno osservate le seguenti condizioni:
- la busta dovrà contenere unicamente la documentazione riguardante il tesseramento di atleta estero.
- la pratica dovrà riguardare esclusivamente il tesseramento da presentare alla Lega Nazionale Dilettanti

ALLENATORI
In attesa del complessivo riordino della materia, inerente i rapporti fra le Società dilettantistiche e gli Allenatori, si riassumono di seguito le disposizioni valevoli per la stagione sportiva 2012-2013.
E’ fatto obbligo alle Società partecipanti al Campionato Nazionale Serie D, al Campionato Nazionale Juniores, al Campionato di Eccellenza, di Promozione, nonché ai Campionati Nazionali maschili e femminili di Calcio a Cinque – ivi compreso il Campionato Nazionale Under 21 - e ai Campionati Nazionali di Calcio Femminile, di affidare la prima squadra ad un allenatore abilitato dal Settore Tecnico ed iscritto nei ruoli ufficiali dei tecnici.
I Tecnici tesserati con Società partecipanti ai Campionati di 1ª Categoria, di 2ª Categoria, di 3ª Categoria e al Campionato Regionale Juniores dovranno possedere lo speciale titolo abilitativo per “Allenatore Dilettante”, che sarà conseguito attraverso la partecipazione a Corsi specifici indetti dal Settore Tecnico e organizzati in via esclusiva dai Comitati della L.N.D.. Qualora i Tecnici non abilitati, che nel corso della stagione sportiva 2011-2012 abbiano allenato in Società partecipanti ai Campionati di 1ª Categoria, di 2ª Categoria, di 3ª Categoria e al Campionato Regionale Juniores, non siano stati iscritti d’ufficio ai Corsi per il conseguimento del titolo abilitativo per “Allenatore Dilettante” entro la Stagione Sportiva 2011/2012, potranno continuare a esercitare la loro attività anche nella Stagione Sportiva 2012-2013, con l’obbligo di partecipare al primo Corso utile per il conseguimento dell’abilitazione di che trattasi. Analoga deroga è concessa nei casi in cui non sia stato ancora possibile organizzare i Corsi regionali per il conseguimento del titolo abilitativo per “Allenatore Dilettante”.
Per la conduzione tecnica delle squadre di Calcio a Cinque di Serie A e A2 è obbligatorio conseguire l’abilitazione di Allenatore di Calcio a Cinque di primo livello. Un’eventuale deroga può essere accordata dal Comitato o dalla Divisione competente alle Società che, promosse dal Campionato Regionale al Campionato Nazionale di Calcio Femminile o promosse al Campionato Nazionale Serie “B” di Calcio a Cinque oppure promosse al Campionato Regionale di Serie C di Calcio a Cinque, intendano confermare l’allenatore non abilitato che ha guidato la squadra nella precedente stagione sportiva. La deroga scade al termine del primo corso per Allenatori dilettanti o di Calcio a Cinque indetto dal Comitato, nel cui territorio ha sede la Società, e per il quale l’Allenatore è tenuto a presentare domanda di ammissione, impegnandosi alla frequenza qua lora venga ammesso.
Alle Società che partecipano al Campionato Regionale di Calcio a Cinque di Serie “C” o di Serie C/1 maschile, è fatto obbligo di affidare la prima squadra ad un allenatore di Calcio a Cinque abilitato dal Settore Tecnico ed iscritto nei ruoli ufficiali dei tecnici. E’ fatto obbligo alle Società che partecipano alle attività giovanili, di tesserare almeno un allenatore abilitato avente la funzione di allenatore “squadre minori”.
Si ricorda, peraltro, che nel caso in cui, per qualsiasi motivo, venisse a cessare il rapporto con l'allenatore tesserato, le Società interessate dovranno provvedere al tesseramento di un altro allenatore regolarmente iscritto nei ruoli ufficiali dei tecnici entro il termine di 30 giorni dalla cessazione del rapporto precedente.
D’intesa tra la L.N.D. e l ’A.I. A.C. , è data facoltà a gli Allenatori che vengono esonerati prima dell’inizio del Campionato di competenza di tesserarsi con altra Società nella stessa stagione sportiva.

Il premio di tesseramento annuale previsto per gli Allenatori Dilettanti per la stagione sportiva

2012/2013 è stabilito negli importi massimi che, distintamente, vengono di seguito riportati:
- Campionato Nazionale Serie D €. 10.000,00

- Campionato di Eccellenza €. 9.000,00

- Campionato di Promozione €. 7.000,00

- Campionato di 1ª Categoria €. 5.000,00

- Campionato di 2ª Categoria €. 2.500,00

- Campionato di 3ª Categoria €. 2.000,00

- Campionato Nazionale Calcio Femminile Serie "A" €. 9.000,00

- Campionato Nazionale Calcio Femminile Serie “A/2” €. 7.000,00

- Campionato Nazionale Calcio a Cinque maschile Serie "A" €. 10.000,00

- Campionato Nazionale Calcio a Cinque femminile Serie "A" €. 2.000,00

- Campionato Nazionale Calcio a Cinque Serie "A/2" €. 8.000,00


- Campionato Nazionale Calcio a Cinque Serie "B"

€.

5.000,00

- Campionato Regionale Serie C o C/1 Calcio a Cinque

€.

2.500,00

- Campionato Juniores Nazionale

€.

3.000,00

- Campionato Juniores Regionale

€.

2.500,00

- Allenatore “squadre minori”

€.

2.500,00

- Campionato Nazionale “Under 21” Calcio a Cinque

€.

1.000,00

Gli accordi economici formalizzati fra le Società appartenenti alla Lega Nazionale Dilettanti e gli Allenatori, debbono essere depositati presso le Divisioni, i Comitati o i Dipartimenti di appartenenza, unicamente se riguardano la conduzione tecnica della prima squadra. Il deposito della suddetta documentazione dov essere effettuato , a cura dell’ Allenatore interessato, entro il termine di giorni 20 dalla sottoscrizione. Il deposito dovrà essere accompagnato dalla copia della richiesta di tesseramento che la Società deve rilasciare al tecnico interessato.


Nell’ipotesi di assenza di qualsiasi forma di riconoscimento economico fra le Società e l’Allenatore, dovrà essere depositata apposita dichiarazione di gratuità della conduzione tecnica sottoscritta da entrambe le parti. Il deposito della suddetta documentazione dovrà essere effettuato, a cura della Società o dell’Allenatore interessato, entro il termine di giorni 20 dalla sottoscrizione e dovrà essere accompagnato dalla relativa richiesta di tesseramento del tecnico; la Divisione, il Comitato o il Dipartimento competente avranno cura di trasmettere le richieste di tesseramento al Settore Tecnico della F.I.G.C. esclusivamente previa verifica del deposito dell’accordo economico o dichiarazione. Per tutti gli Allenatori tesserati con funzioni diverse da quelle relative alla conduzione della prima squadra, non è obbligatorio il deposito dell’accordo economico o della dichiarazione, ferme restando l’obbligatorietà della loro sottoscrizione e la validità dei contenuti degli stessi in caso di controversia; le relative richieste di tesseramento dovranno essere inviate direttamente al Settore Tecnico.
Il nominativo dell’allenatore deve essere segnalato al Comitato, alla Divisione o al Dipartimento di competenza, mediante il deposito della documentazione di cui sopra, all’atto dell’iscrizione della squadra al Campionato o, al più tardi, entro i venti giorni precedenti all’inizio dello stesso.
A seguito delle intese intercorse tra la Lega Nazionale Dilettanti e lAssociazione Italiana Allenatori Calcio, gli Allenatori con abilitazione professionistica tesserati con le Società dilettantistiche possono sottoscrivere accordi economici che dovranno essere redatti in forma scritta, in carta libera, fino alla predisposizione e alla approvazione del modello di accordo-tipo tra L.N.D., A.I.A.C. e F.I.G.C. Gli stessi accordi economici, che dovranno essere depositati presso i competenti Comitati, Divisioni o Dipartimento Interregionale, non potranno inderogabilmente superare il massimale lordo annuale di Euro 25.822,00, e dovranno esser e depositati a cura dellallenatore entro il termine di giorni 20 dalla data della richiesta di tesseramento effettuata dalla Società. Il deposito dovrà essere accompagnato dalla copia della richiesta di tesseramento che la Società deve rilasciare al tecnico interessato.
I premi di tesseramento annuale per gli allenatori dilettanti e gli importi derivanti dagli accordi economici per gli allenatori con abilitazione professionistica potranno essere corrisposti in un massimo di dieci rate.
In caso di contestazioni relative ai premi di tesseramento per gli Allenatori Dilettanti ed agli accordi economici per gli Allenatori con abilitazione professionistica, competente a decidere è il Collegio Arbitrale presso la Lega Nazionale Dilettanti.

CONTRATTO A TITOLO ONEROSO

SCHEMA DI CONTRATTO ALLENATORE

STAGIONE SPORTIVA 2012/2013

Con la presente scrittura privata redatta in data odierna in quattro copie tra


la Società:………………………………………………………………………………………..
con sede rappresentata dal Sig…………………………………………………………………..

legale rappresentante della medesima ed il Sig………………………………………………….

allenatore dilettante iscritto nei ruoli del Settore Tecnico F.I.G.C. (tessera n………………….. )
residente (domiciliato) in ………………………………………………………………………..
SI CONVIENE QUANTO SEGUE:

  1   2   3   4   5   6   7   8


Verilənlər bazası müəlliflik hüququ ilə müdafiə olunur ©kagiz.org 2016
rəhbərliyinə müraciət