Ana səhifə

Comunicato stampa venezia, dicembre 2015


Yüklə 9.32 Kb.
tarix22.06.2016
ölçüsü9.32 Kb.


COMUNICATO STAMPA Venezia, dicembre 2015



CONCERTO DI NATALE IN BASILICA DI SAN MARCO:

MARCO GEMMANI DIRIGE LA CAPPELLA MARCIANA
Il tradizionale Concerto di Natale della Fondazione Teatro La Fenice, in collaborazione con la Procuratoria di San Marco, avrà luogo giovedì 17 e venerdì 18 dicembre 2015 alle ore 20 nella Basilica di San Marco a Venezia, e in replica domenica 20 dicembre alle ore 21 nel Duomo di Mestre. La Cappella Marciana sarà diretta da Marco Gemmani in un programma dedicato al repertorio sacro veneziano: le musiche di Gioseffo Guami, Giovanni e Andrea Gabrieli, Baldassarre Donato, Claudio Merulo e Giovanni Bassano, alcune delle quali in prima esecuzione in tempi moderni, saranno introdotte da una composizione in prima assoluta firmata da Flavio Colusso.

Il programma propone una scelta di brani della grande e complessa polifonia di quel periodo d’oro della storia marciana che furono gli anni a cavallo tra Cinque e Seicento. La celebrità di tutti gli autori in programma gira infatti attorno alla cappella della Basilica di San Marco: Gioseffo Guami, di provenienza lucchese, ricopre nell’ottobre del 1588 l’ambitissimo posto di primo organista, nello stesso momento in cui all’altro organo vi è Giovanni Gabrieli, mentre Gioseffo Zarlino è alla guida della cappella. I due avevano da poco sostituito ai due organi Claudio Merulo e Andrea Gabrieli, mentre di lì a poco Baldassare Donato succederà nella carica massima al grande teorico Zarlino. Giovanni Bassano completa l’entourage marciano con la sua carica di maestro dei concerti nella medesima istituzione.

Di Claudio Merulo saranno eseguite due composizioni vocali tratte dalla Messa Benedicam Dominum dal volume Misse due cum 8 et 12 vocum del 1609: l’Agnus Dei e il Credo, che sarà eseguito per la prima volta in tempi moderni. Di Andrea Gabrieli viene invece proposto il Deus misereatur a 12 voci pubblicato postumo da Angelo Gardano nel 1587. Tutti e quattro i brani del nipote di Andrea, Giovanni, appartengono all’edizione del 1597 delle preziose Sacrae Symphoniae: Kyrie eleison, Et in terra pax, Sanctus e Canzon septimi toni (II). Ambedue del 1599 sono invece le composizioni di Baldassare Donato, apparse nel Primo libro di mottetti a 5, 6 et 8 voci: Verbum caro e Hodie Christus, entrambe in prima esecuzione in tempi moderni. Sono eseguiti per la prima volta in tempi moderni anche i due brani di Guami e Bassano, rispettivamente la Canzon vigesimaquinta e Laetentur caeli.

Introduce il programma Puer natus est nobis, un brano vocale per soprano, alto, tenore, basso, voci in echo e strumenti in prima assoluta composto da Flavio Colusso su commissione della Fondazione Teatro La Fenice. Oltre che compositore e autore apprezzato, Colusso da sempre è impegnato nella produzione di capolavori inediti del passato e di prime esecuzioni di nuove opere. È accademico pontificio, fondatore dell’Ensemble Seicentonovecento residente a Villa Lante al Gianicolo e maestro di cappella e direttore della Cappella Musicale Theatina.

L’ingresso alla prima di giovedì 17 dicembre 2015 è solo per invito della Procuratoria di San Marco. La replica di venerdì 18 dicembre 2015 è un concerto in abbonamento (turno S) della Stagione sinfonica della Fenice.

Dopo il concerto inaugurale di dicembre con Jeffrey Tate alla guida dell’Orchestra del Teatro La Fenice nell’esecuzione della Seconda Sinfonia di Anton Bruckner, la stagione prosegue con l’esecuzione dell’integrale delle sinfonie dell’austriaco affidate ai direttori Eliahu Inbal (27 e 28 febbraio), Omer Meir Wellber (4 e 5 marzo), Michel Tabachnik (1 e 2 aprile), Yuri Temirkanov (15 e 16 aprile), Jonathan Webb (10 e 11 giugno), John Axelrod (17 giugno) e Juraj Valčuha (8 e 10 luglio). All’affondo sulla musica di Bruckner si affiancano due concerti straordinari: Myung-Whun Chung guiderà l’Orchestra e il Coro del Teatro La Fenice nello Stabat Mater di Rossini (25 marzo), mentre la Swedish Radio Symphony Orchestra proporrà il Concerto per violino e orchestra op. 77 e la Sinfonia n. 2 op. 73 di Johannes Brahms (28 aprile).

Per informazioni: call center Hellovenezia (041) 2424, www.teatrolafenice.it.







http://www.teatrolafenice.it http://www.facebook.com/LaFeniceufficiale https://twitter.com/TeatroLaFenice





Verilənlər bazası müəlliflik hüququ ilə müdafiə olunur ©kagiz.org 2016
rəhbərliyinə müraciət